Formazione, sciopero della fame degli operatori Cefop

Da due giorni occupano il tetto della sede dell'assessorato regionale alla formazione, in via Ausonia, per chiedere il pagamento degli stipendi arretrati e certezze occupazionali

PALERMO. Hanno annunciato uno sciopero della fame da oggi a Palermo i 14 operatori dell'ente di formazione Cefop che da due giorni occupano il tetto della sede dell'assessorato regionale alla formazione, in via Ausonia, per chiedere il pagamento degli stipendi arretrati e certezze occupazionali. "Abbiamo deciso di intraprendere questa forma di protesta estrema - dicono i lavoratori - perché il governo regionale continua a ignorarci. Non andremo via fino a quando non avremo risposte concrete".     Ieri oltre mille precari della scuola e della Formazione appartenenti alle sigle Uil e Ugl avevano manifestato con un corteo partito partito da piazza Croci ed arrivato davanti alla sede della presidenza della Regione. Il corteo aveva sfilato per il centro causando disagi agli automobilisti. Il gruppo di dipendenti del Cefop aveva bloccato il traffico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati