Rossi: "Rimango? Ho feeling con la gente di Palermo"

Il tecnico rosanero: "Il mio futuro? Non lo so, ma penso che stiamo rispettando i nostri obiettivi". Pastore: "Se rimane lui rimango pure io"

PALERMO. "Proviamo la partita in un modo e quando i giocatori non lo fanno mi arrabbio. Infatti sono stato espulso per questo, non per sputi e insulti all'arbitro. Mi sembra sbagliato questa cosa, si dovrebbe conoscere prima la persona e poi prendere provvedimenti, non sono il tipo da creare problemi".   Delio Rossi spiega dai microfoni di Sky il motivo della sua espulsione oggi nel corso di Palermo-Napoli, e dimostra di non condividere la decisione dell'arbitro Damato.    Cosa significa il risultato di oggi per il Palermo? "Alla fine di ogni campionato ci sono sempre rimpianti - risponde Rossi - però non è finita, ed i bilanci si faranno a bocce ferme. Il mio futuro? Non lo so, sono stato esonerato e avevo il contratto in scadenza, poi mi hanno richiamato e non ho fatto a tempo a guardarmi intorno. Qui comunque si è instaurato un feeling con la gente e tutto sommato siamo in linea con i nostri obiettivi: giocano tanti giovani e per questo ci vuole tanta pazienza". "Io via da Palermo? Rimarrò se rimarrà anche Delio Rossi". Lo ha detto Javier Pastore, trequartista argentino del Palermo, di fronte alle telecamere di Mediaset Premium, dopo la vittoria sul Napoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati