Palermo, operai Gesip occupano il municipio

Decine di lavoratori hanno protestato in alcune sedi del Comune. Il personale costretto ad abbandonare gli uffici

PALERMO. Alcune sedi del municipio di Palermo sono state occupate da decine di operai della Gesip, che da giorni protestano per le strade della città. Il personale comunale è stato costretto ad abbandonare gli uffici e a rifugiarsi in altre strutture pubbliche. I lavoratori hanno preso possesso del palazzo che ospita la ragioneria, in via Roma, e del polo tecnico in via Ausonia. I 17 lavoratori della Gesip in serata hanno liberato poi l'edificio dopo un colloquio telefonico con il sindaco Diego Cammarata ed avere ricevuto determinate rassicurazioni. "Abbiamo parlato al telefono con il sindaco - dice Nicola Presti, della Rsa Uiltucs di Gesip - ci ha detto che sarà a Roma martedì e che non tornerà in Sicilia fino a quando non ha ricevuto risposte certe. Per il momento, dunque, abbiamo deciso di lasciare l'edificio" 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati