Nube tossica nel Milanese, sei ricoverati

MILANO. Una nube tossica nell'hinterland di Milano ha causato malori ad almeno una ventina di persone, sei delle quali sono state ricoverate in ospedale, a Melzo, per accertamenti. Le prime telefonate al 118 di cittadini che lamentavano fastidi agli occhi e alle vie respiratorie sono arrivate intorno alle 22 di mercoledì sera da Settala, comune a est di Milano. I vigili del fuoco ipotizzano che le emissioni potrebbero essere state provocate dal diserbante irrorato nei campi alla periferia del paese. L'Agenzia regionale emergenza urgenza, ha dichiarato lo stato di maxiemergenza; mentre i carabinieri stanno cercando di risalire alle aziende che mercoledì hanno usato il diserbante, visto che al momento non sono state trovate altre fonti di pericolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati