Nave sequestrata dai pirati, ore di ansia per i familiari

Si stringono nel più stretto riserbo i cari di Orazio Lanza, 47 anni, il comandante della motonave 'Rosalia D'Amatò. L'uomo è originario di Camaro, alle porte di Messina

MESSINA. Si stringono nel più stretto riserbo i familiari di Orazio Lanza, 47 anni, il comandante della motonave 'Rosalia D'Amatò, sequestrata la scorsa notte dai pirati nell'Oman. Alle domande dei giornalisti rispondono col silenzio. Sulla nave si trovano altri 20 componenti dell'equipaggio. I familiari dell'uomo vivono nel rione di Camaro, alle porte di Messina, ed ancora non hanno avuto notizie sullo stato di salute del proprio congiunto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati