Manifestazione contro i pedaggi il 27 maggio

PALERMO. Il coordinamento regionale 'No pedaggi', nato il 28 marzo scorso, ha indetto per il 27 aprile una manifestazione contro l'applicazione del decreto mille-proroghé che, il 31 maggio dell'anno scorso, tra le 'misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitivita' economicà, ha introdotto il pagamento del pedaggio nelle autostrade siciliane. "Dal primo maggio prossimo - si legge, in una nota del comitato - la Sicilia pagherà il 'pizzo' sull'autostrada. L'urgenza non è quella di dotare la Sicilia di un'infrastruttura stradale degna di questo nome, o di potenziare la fatiscente rete ferroviaria, ma di farci pagare 1,5 euro ogni volta che entriamo in autostrada. La Sicilia delle strade fatiscenti, del binario unico e dell'assenza di un piano per il trasporto, non ci sta".    La manifestazione si svolgerà alle 16, in piazza Pretoria, a Palermo: sono stati invitati a partecipare sindaci, assessori, consiglieri di comuni e province siciliane, movimenti civici, associazioni di categoria, realtà sindacali, rappresentati di tutte le forze politiche. Successivamente è in programma anche una protesta davanti l'Ars.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati