Fiat, altre due offerte per l'area industriale di Termini Imerese

Si tratta di Blucar srl per la produzione di veicoli elettrici e il gruppo Guaraldo Spa per la realizzazione di un ipermercato, che dovrebbe impiegare circa 300 addetti

TERMINI IMERESE. Altre due manifestazioni di interesse sono state presentate per l'area industriale della Fiat di Termini Imerese: Blucar srl per la produzione di veicoli elettrici e il gruppo Guaraldo Spa per la realizzazione di un ipermercato, che dovrebbe impiegare circa 300 addetti.   "Si tratta di proposte complementari - dice il sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato - Ancora non conosciamo i dettagli dei piani industriali. Ma per quanto si tratta di gruppi importanti non saturano la nostra richiesta di reimpiego di tutti i 2.200 lavoratori".   


Blucar srl è un'azienda con sede a Orzinuovi (Br), che dal 2009 si occupa di progettazione di veicoli ecologici a propulsione totalmente elettrica per il trasporto di merci e persone, emissioni zero e ridotto inquinamento acustico, prodotti con materiali riciclati e riciclabili, per la mobilità sostenibile. Il gruppo Guaraldo, invece, è attivo nel settore delle costruzioni e realizza opere di ingegneria civile ed industriale.    Le due nuove proposte si aggiungono a quelle selezionate dall'advisor Invitalia del ministero del Tesoro: De Tomaso di Giamario Rossignolo, Cape srl, Med Studios, Lima Corporate, Biogen, Newcoop e Dr.    Intanto, il 28 aprile è previsto a Roma l'insediamento del comitato per l'esecuzione dell'accordo di programma quadro per Termini Imerese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati