Turismo, l'Università di Palermo premia due tesi di laurea

PALERMO. Due tesi di laurea che analizzano i fenomeni del turismo in Sicilia. La prima riguarda l'impatto delle crociere a Palermo, l'altra gli effetti sul territorio di Trapani di un evento come la Louis Vuitton Cup. Sono le due tesi di laurea che quest'anno sono risultate vincitrici del premio assegnato dall'Assonautica Sicilia, in collaborazione con il Propeller Club Port of Palermo e con il patrocinio di Confindustria Palermo. Domani il rettore Roberto Lagalla consegnerà i due riconoscimenti, alla presenza del presidente di Assonautica Palermo Giovanni Ruggieri, del presidente del Propeller Club Port of Palermo Renato Coroneo, di Nino Salerno di Confindustria Palermo. Il premio, riservato ai laureati delle facoltà di Economia e Ingegneria dell'università di Palermo, è rivolto a coloro che hanno realizzato una tesi significativa sui temi del trasporto marittimo, della portualità in Sicilia e del turismo nautico. A essere premiate sono due ragazze che si sono laureate in Economia. Valeria Leggio, del corso di laurea triennale in Economia e gestione dei servizi turistici con la sua tesi su "L'impatto economico del turismo crocieristico a Palermo", e Lidia Noto, del corso specialistico in Economia aziendale, con il suo lavoro su "Il riorientamento del territorio attraverso un grande evento: I Louis Vuitton acts in Trapani".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati