Palermo, la Finanza scopre 35 lavoratori in nero

PALERMO. I finanzieri di Palermo, nel corso di alcuni controlli su 28 imprese, che operano nel settore dell'edilizia, dell'agricoltura, delle attività di ristorazione e ricettive, hanno scoperto nel capoluogo 35 lavoratori in nero. Sono tutti palermitani e maggiorenni. I 35 hanno riferito di essere stati assunti da appena qualche giorno o, in talune circostanze, di trovarsi lì addirittura di passaggio. La guardia di finanza ha contestato direttamente ai datori di lavoro tutte le sanzioni previste per le violazioni relative all'impiego di lavoratori subordinati senza la preventiva comunicazione d'instaurazione del rapporto di lavoro ed all'omessa consegna di una copia della comunicazione del contratto, oltre che del tesserino di riconoscimento. Infine è stata inviata una segnalazione a Inps, Inail, direzione provinciale del lavoro ed all'Agenzia delle entrate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati