Evasione milionaria, due aziende sequestrate a Carini

PALERMO. I finanzieri di Carini, in provincia di Palermo, hanno sequestrato due aziende di autotrasporto, per un'evasione d'imposta da 4,5 milioni. L'evasione si riferisce al periodo 2004-2011 e sarebbe avvenuta grazie anche ad un giro di fatture false, per complessivi 11 mln. Nel corso dell'ispezione sarebbe stata riscontrata, inoltre, la presenza di 27 lavoratori in nero e quattro irregolari. Il Gip ha nominato un curatore, in modo che le imprese possano continuare ad operare con i 51 automezzi a loro disposizione e venga garantito comunque il posto ai dipendenti. Il Gip ha inoltre emesso, nei confronti dei due imprenditori, la misura cautelare personale del divieto temporaneo di esercitare attività professionali o imprenditoriali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati