Sicilia, Società

Nicolas Cage arrestato per violenza domestica, poi rilasciato su cauzione

E' accaduto a New Orleans lo scorso sabato. Secondo il sito Tmz.com, Cage era ubriaco e ha iniziato a discutere ad alta voce con gli agenti per strada. Messo in libertà dopo il pagamento di 11 mila dollari

ROMA. Violenza domestica e disturbo della quiete pubblica: sarebbero queste le accuse per le quali l’attore premio Oscar, Nicolas Cage, è stato arrestato all'alba dello scorso sabato a New Orleans. Lo riferisce “Tmz.com”, la bibbia del gossip americano. Secondo quanto scrive il sito, Cage era “ubriaco” e, a un certo punto, per strada, avrebbe iniziato a discutere ad alta voce con la moglie Alice Kim. Un tassista, dopo averlo visto spintonare la donna, ha  avvertito la polizia. All'arrivo degli agenti - secondo la ricostruzione di Tmz - Cage li avrebbe provocati: “Perché non mi arrestate?” I poliziotti lo avrebbero invitato a tornare a casa, ma lui avrebbe insistito. E così i poliziotti lo avrebbero preso in custodia, ma è stato messo in libertà a seguito del pagamento di una cauzione di 11 mila dollari e dovrà presentarsi in tribunale il prossimo 31maggio.
L’attore si trovava nella città del jazz per le riprese del suo prossimo film, Medallion, nel quale interpreta un padre alla disperata ricerca della figlia rapita. Il protagonista di Face Off, 47 anni, è sposato con Alice Kim, un ex cameriera che lavorava al ristorante Kabuki di Los Angeles. Il matrimonio è stato celebrato in un ranch privato della California il 30 luglio, poco più di un anno prima che nascesse il loro primo figlio, Kal-El. Ha ancora una casa a New Orleans, nel 2009 a causa della crisi economica e i troppi debiti, era stato costretto a vendere alcune delle sue proprietà proprio nella città della Louisiana, oltre a ville a Los Angeles, Las Vegas, Rhode Island e Germania. L'attore è nelle sale italiane recentemente con il film “Drive Angry 3D”, di Patrick Lussier nei panni di Milton che di mestiere fa il morto redivivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati