Lampedusa, tunisini in fuga: "No ai rimpatri"

Una decina di extracomunitari sono fuggiti dalla stazione marittima dell'isola, dove si trovano da sabato scorso

Sicilia, Cronaca

LAMPEDUSA. Una decina di tunisini sono fuggiti dalla stazione marittima di Lampedusa, dove si trovano da sabato scorso in attesa di essere rimpatriati. Quasi tutti sono già stati riacciuffati dalle forze dell'ordine.     Complessivamente sono una trentina i nordafricani che dovrebbero partire domani per Tunisi. I migranti, che si trovano in condizioni precarie, protestano contro i rimpatri e chiedono di ottenere lo stesso permesso temporaneo di soggiorno rilasciato ai loro connazionali sbarcati a Lampedusa prima dell'accordo italo-tunisino del 5 aprile scorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati