Immigrazione, premio ai comandanti dei pescherecci

MAZARA DEL VALLO. I comandanti dei pescherecci di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, che, negli ultimi mesi si sono distinti per i salvataggi nel Canale di Sicilia di
migranti in difficoltà, ufficiali della Marina militare e rappresentanti di associazioni del settore della pesca, oggi pomeriggio, dalle 16.30, verranno premiati con l'Oscar del Mediterraneo: cultura e promozione della pesca e delle sue tradizioni. La manifestazione, promossa dal dipartimento degli Interventi per la pesca dell'assessorato regionale delle Risorse agricole, alimentari e da Made in Italy promotion, si svolgerà nella capitaneria di porto della cittadina del trapanese. L'iniziativa viene aperta stamattina dai convegni "Ambiente marino, riproduzione e sostenibilita delle risorse ittiche" e "Pesce azzurro: principi nutritivi e qualitativi dei prodotti ittici per una corretta ed equilibrata alimentazione".
Nel pomeriggio la consegna dei premi nazionali "Mare e solidarietà" e "Peschereccio d'oro", che andranno al contrammiraglio Francesco Carpinteri, direttore marittimo della Sicilia occidentale e comandante della capitaneria di porto di Palermo; al comandante della capitaneria di porto di Mazara del Vallo, Michele Maltese; ad Antonio Morana, comandante dell'Ufficio circondariale marittimo di Lampedusa; ai comandanti dei motopesca mazaresi, "Chiaraluna", "Nuova Alcapa", "Mamma Maria" e "Cartagine". Un riconoscimento speciale verrà attribuito all'Associazione "Uomini di mare". La manifestazione sarà conclusa domani pomeriggio dal convegno "La pesca in Sicilia, settore strategico di sviluppo: come superare la crisi?".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati