Viaggio a Rio dell'ex sindaco di Palagonia, condannati due funzionari comunali

Non è stata dimostrata l'utilità della trasferta dell'ex primo cittadino, Fausto Maria Fagone

PALERMO. La sezione giurisdizionale della Corte dei conti ha condannato due funzionari comunali di Palagonia a risarcire all'Ente oltre quattro mila euro liquidati al sindaco di allora Fausto Maria Fagone per un viaggio in Brasile. Maurizio Concetto Mudò, 56 anni, all'epoca ragioniere comunale e responsabile del servizio finanziario, e Francesca Sinatra, 59 anni, segretario comunale e responsabile del servizio segreteria affari generali "non hanno dimostrato la pertinenza dei viaggi con i fini istituzionali dell'ente, né la pertinenza del viaggio in questione effettuato nel 2007, con eventi svoltisi nel 2005".
La trasferta incriminata avvenne tra il 18 e il 24 luglio del 2007 a Rio de Janeiro in base ad una determinazione del 2004 che autorizzava il primo cittadino a partecipare a fiere internazionali agroalimentari previste dal calendario dell'Istituto per il commercio estero per il 2005. "Nel caso in questione - scrivono i giudici -, in relazione al principio di efficacia, non è stata dimostrata l'utilità del viaggio per l'amministrazione e conseguentemente per la comunità amministrata".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati