Lipari, due medici a giudizio per lesioni ad un neonato

LIPARI. Due medici dell'ospedale di Lipari (Me), Ferdinando Gallo e Pietro Bongiovanni, sono stati rinviati a giudizio dal sostituto procuratore del tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, Francesco Massara, per negligenza e omissioni colpose: i due sanitari avrebbero causato delle gravissime lesioni al neonato M.F., durante il periodo di gravidanza della paziente Katia Totaro, seguita dal reparto di ginecologia e ostetricia del nosocomio. A fare scattare l'inchiesta della Procura è stata la denuncia presentata dal marito, Bartolo Finocchiaro. I fatti risalgono al 9 novembre 2007. Secondo l'accusa "vi era una gravissima sofferenza del feto e i due ginecologi non avrebbero effettuato in tempo utile il parto cesareo, causando al nascituro una lesione acuta encefalica con paralisi cerebrale". Il processo si terrà presso la sezione distaccata del tribunale di Lipari il 25 ottobre 2011. I coniugi Finocchiaro sono assistiti dagli avvocati Gaetano Orto e Luca Frontino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati