Nuovo messaggio di minacce per Lumia

Recapitata una lettera con scritto: "Vi toglieremo la vita, viva la mafia". Il senatore del Pd in prima linea nella battagia per un feudo confiscato al boss Michele Greco

PALERMO. "Voi ci avete tolto la terra, noi vi toglieremo la vita. Non abbiamo premura, il tempo è nostro amico. Finirà questa attenzione e voi siete soli e morti pezzi di m.. Viva la mafia". E' il messaggio intimidatorio inviato al senatore del Pd Giuseppe Lumia, in prima linea nella battaglia per il feudo Verbumcaudo, confiscato al boss Michele Greco. La lettera minatoria con due ritagli di giornale è stata fatta recapitare a Roma presso l'ufficio del Senato all'ex presidente della Commissione antimafia.
Più volte Lumia ed il sindacalista della Cgil Vincenzo Liarda sono stati oggetto di pesanti intimidazioni da parte della mafia, che non ha digerito le loro denunce e il loro lavoro per evitare che il bene ritornasse in mano dei mafiosi.
Il feudo fu  confiscato da Giovanni Falcone negli anni '80 e per un lungo periodo non fu riutilizzato a fini sociali a causa di un'ipoteca. A Lumia è arrivata la solidarietà dei parlamentari Sonia Alfano (Idv) e Carlo Vizzini (Pdl).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati