Si denuda davanti alle scuole, arrestato a Palermo

PALERMO. Agenti di polizia hanno fermato un giovane a Palermo per corruzione di minorenne. Gli investigatori sono intervenuti dopo le denunce di numerosi episodi di esibizionismo, avvenuti soprattutto vicino a scuole medie inferiori e superiori del quartiere San Lorenzo dov'era stato segnalato un giovane di carnagione scura e con un piercing che, a bordo del proprio motorino blu scuro, attirava l'attenzione di ragazze e signore, mostrando i genitali e facendo autoerotismo. E' stata la madre di una ragazzina, sabato scorso, a segnalare alla polizia che la figlia sarebbe stata avvicinata in viale Strasburgo, in una zona residenziale di Palermo, e costretta a compiere atti sessuali da un uomo con la carnagione scura e con le stesse caratteristiche somatiche indicate dalle altre persone che avevano presentato le denunce. L'uomo, sempre sabato, ma alle 18, avrebbe ripetuto gli stessi gesti davanti a una donna in attesa dell'autobus. Il giovane è stato individuato lunedì scorso: i poliziotti lo hanno bloccato vicino a un istituto superiore, mentre tentava di spogliarsi. E' stato poi riconosciuto in commissariato da una delle donne molestate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati