Minacce al vigile dopo la multa, consigliere di Agrigento a giudizio

AGRIGENTO. Il consigliere comunale dell'Udc di Agrigento, Maurizio Calabrese, è stato rinviato a giudizio per oltraggio a pubblico ufficiale, abuso d'ufficio, minacce e ingiurie. L'inchiesta è stata aperta dalla procura dopo che nel dicembre scorso, il comandante della polizia municipale, Cosimo Antonica, segnalò episodi di minacce e aggressioni verbali da parte di alcuni consiglieri comunali ai vigili urbani. Pare che alcuni consiglieri avessero posteggiato la loro auto privata in piazza Pirandello, nella zona antistante al Municipio, e avevano mal reagito alle multe elevate dai vigili per divieto di sosta. L'inchiesta è coordinata dai sostituti procuratori Michela Francorsi e Luca Sciarretta. Il processo comincerà il 29 giugno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati