Incidente in mare a Pantelleria, fermato lo scafista

Era alla guida del barcone finito nella spiaggia di una caletta

LAMPEDUSA. E' stato individuato e fermato lo scafista che era alla guida del barcone con 192 profughi che questa mattina ha fatto naufragio davanti alle coste di Pantelleria. Lo si apprende da fonti qualificate a Lampedusa. Nell’incidente sono morte due donne e ci sarebbe anche un disperso.
Intanto, un tunisino di 46 anni, Noureddine Raadania, latitante dal 23 febbraio scorso per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, è stato arrestato a Santa Croce di Camerina da carabinieri del Comando provinciale di Ragusa. Nei suoi confronti era pendente un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Gip del capoluogo ibleo. Il tunisino è accusato di avere fatto da basista, con due sue connazionali già arrestati, nello sbarco avvenuto il 15 febbraio scorso nel Ragusano.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati