Prova di forza del Milan, ma Allegri frena

I rossoneri vincono 2-1 a Firenze. Il tecnico: ci sono ancora molti punti in palio

FIRENZE. "Scudetto più vicino? Ci sono ancora molti punti in palio, certo che la vittoria di stasera (ieri, ndr)  è importante, siamo stati solo un po' leziosi nel finale rischiando qualcosa. E prendere il gol del pari sarebbe stata una beffa". E' un Massimiliano Allegri sorridente e non potrebbe essere altrimenti dopo la vittoria per 2-1 a Firenze. Ma nei minuti finali ha un po' sofferto e questo non gli è andato bene. Digerisce di più, semmai, il rosso a Ibrahimovic. "Se esiste un problema Ibra? Ho parlato con lui, mi ha detto che ha imprecato con se stesso, lo fa pure in allenamento, però l'arbitro l'ha pensata diversamente e abbiamo finito in dieci. Quanto complica la sua assenza? Ora avere tutti a disposizione è quanto mai importante - ha risposto il tecnico rossonero - , c'è bisogno di tutti, c'é pure la Coppa Italia, spero che Zlatan manchi per poco, prima dell'espulsione mi aveva soddisfatto". Per alcune ore Allegri ha vissuto col Napoli appaiato: "Ma sono sempre stato sereno perché se il campionato fosse finito ora avremmo comunque vinto noi lo scudetto", ha detto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati