Ventimiglia, ucciso a calci e a pugni mentre difende il figlio

VENTIMIGLIA. Un uomo di 53 anni, Walter Allavena di Ventimiglia è intervenuto per difendere il figlio da un'aggressione ed è stato ucciso a calci e pugni.    L'omicidio è avvenuto nella notte in località Torri a pochi chilometri da Ventimiglia.    Secondo una prima sommaria ricostruzione Allavena è stato accerchiato da un gruppo di alcuni romeni che prima avevano molestato il figlio ventenne, ed è stato picchiato brutalmente. Gli uomini della squadra mobile e quelli del commissariato di Ventimiglia stanno interrogando un gruppo di romeni, sospettati di essere gli autori del pestaggio mortale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati