Immigrazione, Schifani: "Manca la fratellanza europea"

Il presidente del Senato lo ha detto in merito alla posizione assunta da Francia e Germania in tema di accoglienza dei clandestini. "Chiudono le proprie frontiere davanti a fenomeni di così rilevante entità"

CROTONE. "Non basta definirsi cittadini europei per parlare di Europa unita quando lo spirito di solidarietà concreta tra le nazioni europee viene a mancare e quando esse, come sta accadendo in questi giorni in tema di immigrazione, chiudono le proprie frontiere dinanzi a fenomeni di così rilevante entità che andrebbero gestiti ed affrontati con un vero senso di fratellanza europea che fatalmente sta venendo a mancare".
Lo ha detto il presidente del Senato, Renato Schifani, facendo riferimento alla posizione assunta da Francia e Germania in tema di immigrazione.
"Diviene allora lecito – ha aggiunto Schifani parlando ai ragazzi dell'istituto Pertini di Crotone dell'Unità d'Italia - fino a che punto ha senso parlare di Europa unita vista come futuro centro di riferimento per una coesione sociale, politica, istituzionale ed economica delle nazioni che ne fanno parte, quando dinanzi a problemi come quelli di questi giorni, ci si trincera all'interno dei propri particolarismi e di valutazioni esclusivamente nazionalistiche che non lasciano alcuno scampo a forme di collaborazione necessarie ed indispensabili ad un vero, reale e credibile processo di integrazione europea".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati