Agrigento, riprende la raccolta dei rifiuti

Dopo giorni di emergenza netturbini di nuovo a lavoro. La decisione è stata presa dopo il vertice urgente convocato dal prefetto, Francesca Ferrandino

Sicilia, Cronaca

AGRIGENTO. Stamattina riprenderà, dopo nove giorni di stop, la raccolta dei rifiuti nei 19 Comuni aderenti all'Ato Gesa Ag2. La decisione è stata presa durante il vertice urgente convocato dal Prefetto di Agrigento, Francesca Ferrandino.     Il rappresentante del governo, nel corso dell'incontro, ha detto chiaramente che i lavoratori andavano incontro ad una denuncia penale per interruzione di pubblico servizio ed al licenziamento per abbandono ingiustificato del posto di lavoro.   


Ai 400 netturbini in stato di agitazione, il Prefetto ha garantito, dopo aver ottenuto altrettante promesse da parte dell'amministratore unico dell'Ato Gesa Ag2, Teresa Restivo, che la prossima settimana verranno erogate due delle tre mensilità di cui sono creditori.     Non verranno effettuati turni straordinari per la raccolta dei rifiuti, si stima pertanto che saranno necessari almeno una decina di giorni affinché Agrigento possa uscire dall'emergenza igienico-sanitaria in cui è sprofondata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati