Cranio e ossa umane vecchie di 60 anni ritrovate a Gangi

GANGI. Un cranio e diverse ossa umane sono state ritrovate in contrada Pirato-Pascovaglio ai bordi di una trazzera, a Gangi (Pa): i resti risalirebbero a circa 60 anni fa. E' stato un agricoltore della zona e notarli e ad avvisare il comando della polizia municipale e l'ufficio igiene dell'Asp. Dopo i primi rilievi, i resti sono state messe in una cassetta di zinco e depositate nell'ossario del cimitero comunale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati