Zamparini: mi serve una notte di riflessione

Il presidente prende tempo. "Rossi? Non so cosa accadrà nelle prossime ore"

PALERMO.  "Non ho ancora esonerato nessuno, Cosmi è ancora al proprio posto, aspetto ancora che rientri da Catania per parlargli. Non so ancora cosa accadrà nelle prossime ore. Se il ritorno di Delio Rossi è al momento l'unica alternativa? Non lo so. Può darsi pure che Cosmi resti al proprio posto". Lo ha detto Maurizio Zamparini all'ANSA, a proposito delle voci sull'avvenuto licenziamento di Cosmi, che si sono diffuse in serata. Il presidente del Palermo ha ribadito che vuole prendersi "una notte di riflessione".
All'arrivo in città, in serata, la squadra è stata accolta da una mini-contestazione: sul pullman non c'erano né Cosmi e neppure Miccoli che - secondo ambienti vicini al club rosanero - avrebbero avuto un'accesa discussione prima della partita di Catania, all'interno dello spogliatoio. L'argentino Pastore è stato tra i più bersagliati dagli insulti dei tifosi, Pinilla è invece uscito fra qualche applauso. Di certo, però, la situazione non è serena nel Palermo, dopo la brutta scoppola rimediata al Massimino contro il Catania. Adesso si aspettano le decisioni di Zamparini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati