Lo Monaco: "Noi motivati, loro meno"

Sicilia, Qui Catania

CATANIA. "Le nostre motivazioni sono al massimo, abbiamo ancora molto in ballo in questo campionato. Il Palermo, invece, ha poco da chiedere al campionato. Credo che per i rosanero, a questo punto, la priorità sia la finale di Coppa Italia". E' lo stato di salute, alla vigilia del derby, di Catania e rosanero secondo l'amministratore delegato degli etnei, Pietro Lo Monaco.    "Dobbiamo puntare sul fattore campo - aggiunge Lo Monaco - il Palermo, come tutte le altre squadre che verranno al Massimino, sappiano che devono giocare non solo contro una squadra, ma contro una città intera".    Domani sarà la prima volta che i tifosi rosanero tornano sugli spalti dello stadio Angelo Massimino dopo gli scontri del 2 febbraio del 2007 in cui morì l'ispettore capo di polizia Filippo Raciti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati