Lavoravano in nero e prendevano sussidio: denunciati

PALERMO. Su 15 lavoratori solo tre erano messi in regola. E nove di questi 12 dipendenti in nero percepivano anche il sussidio di disoccupazione. Sono stati denunciati per truffa aggravata allo Stato. Erano tutti dipendenti di una cooperativa palermitana che si occupa del recupero di materiale da imballaggio come cassette in legno per la frutta. Sono stati scoperti dalla guardia di finanza in seguito ad un'indagine su alcune fatture false emesse da un evasore totale. I militari hanno diffidato il datore di lavoro a regolarizzare la situazione dei dipendenti e a pagare più di 70 mila euro di sanzione. I nove lavoratori indagati nel 2010 erano stati licenziati, solo sulla carta, proprio dalla cooperativa in cui hanno continuato invece ad operare: da quel momento hanno anche illecitamente percepito il sussidio di disoccupazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati