Immigrazione, altro cadavere in mare nel Ragusano

Sicilia, Cronaca

MODICA. Il cadavere di un uomo, molto probabilmente un altro extracomunitario vittima della traversata del canale di Sicilia, è stato recuperato in mare a Punta Regilione, nei pressi di Marina di Modica. Il corpo, dopo una sommaria ricognizione cadaverica, è stato trasferito nel cimitero di Pozzallo per la perizia necroscopica. Per gli investigatori appare pressoché certo che sia di un giovane magrebino appartenente al gruppo di oltre cinquecento migranti, somali ed eritrei, approdati sulle coste iblee la notte di lunedì scorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati