Quasi 40 anni per i fiancheggiatori di Raccuglia

Cinque condanne: avrebbero aiutato il boss a gestire Cosa nostra

PALERMO. Il gup Marina Petruzzella ha condannato a quasi 40 anni di carcere cinque presunti fiancheggiatori del boss Domenico Raccuglia, arrestato il 15 novembre 2009. Il giudice ha accolto pienamente le richieste dei Pm Roberta Buzzolani e Francesco Del Bene. Mario Salvatore Tafuri, Girolamo Liotta e Giacomo Bentivegna sono stati condannati a nove anni, sette anni li ha avuti Giuseppe Campanella, tre anni e sei mesi Marco Lipari, a cui l'associazione mafiosa è stata derubricata in favoreggiamento aggravato. Secondo l'accusa, i cinque imputati avrebbero aiutato il boss a gestire Cosa nostra mentre era latitante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati