Immigrati, 2 mila tende in Italia

Quattrocento già montate a Manduria, settanta a Trapani, Caltanissetta, Potenza e Caserta. L'obiettivo è riuscire a dare posto a 16-20 mila migranti

ROMA. Sono circa duemila le tende già montate o messe a disposizione per la realizzazione di campi in ogni regione italiana, per affrontare l'emergenza immigrazione ed accogliere i migranti provenienti da Lampedusa. Lo si apprende da più fonti qualificate, secondo le quali l'obiettivo é quello di allestire tendopoli per 16-20mila persone. Il conto, spiegano le fonti, è presto fatto.
Il ministero dell'Interno al momento ha utilizzato circa mille tende, intaccando tra l'altro una parte consistente della propria dotazione di riserva per catastrofi naturali e terremoti. Di queste, 400 sono state montate a Manduria e settanta nelle tendopoli di Trapani, Caltanissetta, Potenza e Caserta. Trecento, invece, dovrebbero essere montate nel campo che si sta allestendo nell'Arena Rock di Torino. Tutte le tende del Viminale hanno una capienza di 6-8 persone.
Il resto delle tende arriva dal Dipartimento della Protezione Civile: da via Ulpiano ne hanno messe a disposizione mille, la maggior parte delle quali omologate per ospitare una decina di persone. Di queste mille, cinquecento sono state prelevate dal deposito di Roma e altrettante da quello di Piacenza. Anche il Dipartimento ha dunque utilizzato la 'scorta' per le emergenze nazionali, ma la sua dotazione è più ampia di quella del Viminale e comprende circa 6mila tende.
Intanto, è previsto per domani l'arrivo nel porto di Trapani di una nave, con oltre 500 immigrati, proveniente da Lampedusa. La conferma giunge da ambienti investigativi. Il piano di massima potrebbe variare qualora le condizioni meteomarine non consentissero la partenza della nave.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati