Palermo, mise incinta la fidanzata tredicenne: assolto

PALERMO. La terza sezione del Tribunale di Palermo, presieduta da Vincenzina Massa, ha assolto un giovane di 26 anni accusato di violenza sessuale: aveva messo incinta la fidanzatina tredicenne.    Il giovane nel 2005 aveva una relazione con la ragazzina di 13 anni anche lei di Pioppo frazione di Monreale che conosceva fin da quando era piccolissima e con cui conviveva.  A fine 2005 la ragazzina rimase incinta.    Appresa la notizia, i genitori del ragazzo andarono dai carabinieri per raccontare la vicenda e per informarsi se la  ragazzina potesse continuare a vivere a casa loro. Da qui partì però l'inchiesta d'ufficio per violenza sessuale nei confronti del giovane che oggi è stato assolto, per difetto di querela, come chiesto dal pm.    Per i giudici, infatti, visto che non c'era stata violenza sessuale, si sarebbe potuto procedere nei confronti del ragazzo solo con una denuncia della presunta vittima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati