All'Ars concetto diritto tribuna anche al Psi

PALERMO. La presidenza dell'Ars ha esteso il cosiddetto "diritto di tribuna" anche al Partito Socialista Italiano. La decisione è stata assunta perché il Psi è presente in nove consigli regionali (Lazio, Marche, Umbria, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Toscana, Emilia-Romagna) e quindi, ha gli stessi requisiti per i quali è stato lo stesso diritto è stato ad alcune forze politiche come Sel e Idv, che pur non avendo raggiunto alle ultime elezioni regionali il quorum necessario ad eleggere rappresentanti all'Assemblea Regionale Siciliana, sono però presenti alla Camera e al Senato o in cinque consigli regionali.  "Credo sia corretto, quindi, - dice il presidente dell'Ars, Francesco Cascio - per non incorrere in ingiuste disparità di trattamento, che, il diritto di tribuna, introdotto in prima istanza su impulso di Idv e Sel, sia riconosciuto, altresì, a tutte quelle realtà che possiedono i requisiti individuati ai fini della sua concessione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati