Trapani, violentata un'anziana: uomo condannato

Massimiliano Angelo, 33 anni, è stata giudicato colpevole in via definitiva alla pena di 6 anni e 6 mesi di reclusione. Il fatto risale ad alcuni anni fa ed è stato commesso a Erice Casa Santa

TRAPANI. Violenza sessuale nei confronti di un'anziana, tentata estorsione, ingiurie e lesioni: sono i reati per cui è stato condannato in via definitiva un uomo di 33 anni di Trapani, Massimiliano Angelo, nei confronti del quale la Squadra mobile ha eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Trapani.    La condanna è con sentenza definitiva,con pena di 6 anni e 6 mesi di reclusione, oltre la misura di sicurezza della libertà vigilata per 2 anni.    I reati risalgono ad alcuni anni fa e risultano commessi a Erice Casa Santa, nei confronti di un'anziana da cui l'imputato aveva cercato di farsi dare 2 mila euro, per saldare il pagamento della sua autovettura. Non ottenendoli, l'aveva più volte minacciata, finché, sempre secondo le indagini, l'aveva violentata, ingiuriandola e ferendola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati