Gela, donna ferita da un colpo di pistola

Adele Cassarà, 49 anni, ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Vittorio Emanuele. L’ipotesi del suicidio non ha convinto i carabinieri

GELA. Una donna di Gela, Adele Cassarà, 49 anni, è stata ricoverata nell'ospedale Vittorio Emanuele per una ferita d'arma da fuoco all'addome (probabilmente un colpo pistola) che l'ha ridotta in fin di vita. I medici l'hanno trasferita subito in sala operatoria. La prognosi è riservata. I carabinieri hanno avviato indagini per accertare la dinamica dell'episodio. Inizialmente qualcuno ha parlato di possibile tentativo di suicidio. Ma questa versione non ha convinto gli investigatori che stanno interrogando i familiari. La donna abita nel quartiere 'Settefarine', alla periferia nord di Gela, dove stamattina sarebbe avvenuto il ferimento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati