Trovato morto uomo scomparso a Sciacca, forse suicidio

SCIACCA. Il cadavere di Pietro Atria, 52 anni, l'uomo affetto da disturbi psichici che da più di una settimana aveva fatto perdere le proprie tracce, è stato rinvenuto stamattina a Sciacca (Ag), sotto il viadotto che collega il centro storico con la zona residenziale della Perriera.
L'ipotesi più accreditata dagli investigatori è quella del suicidio. Atria, infatti, sarebbe morto dopo essersi gettato dal ponte. L'uomo viveva con gli anziani genitori, in via Ovidio, a pochi metri dal viadotto. La notte tra il 19 ed il 20 marzo scorsi era uscito da casa e da allora non era più rientrato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati