Lombardo a Maroni? Fatti, non sceneggiata

"Non entro in polemica col ministro degli Interni, mai cederei alla tentazione della propaganda partitica neppure ai microfoni di radio Sikania se ne avessi la possibilità"

LAMPEDUSA. "Non entro in polemica col ministro degli Interni, mai cederei alla tentazione della propaganda partitica neppure ai microfoni di radio Sikania se ne avessi la possibilità. Ma credo che la verità vada affrontata, che ci sia bisogno di un intervento, di una strategia da parte del governo visto quello che accade giorno per giorno a Lampedusa dove la situazione è a dir poco disastrosa, ed è sotto gli occhi di tutti". Così il governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, replica al ministro degli Interni, Roberto Maroni, che lo ha accusato di avere fatto ieri una sceneggiata a Lampedusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati