Trapani, l'Enac verifica condizioni per riapertura aeroporto civile

L'ente naziona per l'aviazione civile e l'aeronautica militare stanno valutando le condizioni, le modalità e i tempi per la graduale riapertura al traffico aereo dello scalo, chiuso dal 21 marzo

TRAPANI. L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (Enac) e l'Aeronautica Militare stanno valutando le condizioni, le modalità e i tempi per la graduale riapertura al traffico aereo civile dell'Aeroporto di Trapani che, per esigenze legate alle attività di difesa aerea, è chiuso dal 21 marzo scorso.    Lo rende noto l'Enac spiegando che "l'accordo per la ripresa dei voli riguarderebbe inizialmente alcuni collegamenti in fasce orarie che dovranno essere stabilite". "Poiché la ripresa dei voli comporta aspetti di sicurezza e convivenza tra le due tipologie di traffico aereo, la società di gestione, Airgest, sentita dall'Enac, ha chiesto di poter fare delle verifiche tecniche finalizzate all'utilizzo delle piazzole e alla gestione della movimentazione dei velivoli" si legge nella nota.    Tali verifiche, precisa ancora l'autorità dell'aviazione civile, "verranno effettuate lunedì mattina, con il coinvolgimento delle competenti strutture tecniche dell'Enac e della direzione aeroportuale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati