Giro di squillo a Trapani, i nomi dei coinvolti

TRAPANI. Gli arrestati sono Giuseppe Lucchese, 61 anni, titolare del night club Harris di Erice; Giuseppe Simone, di 59, proprietario del Laguna Blu, un altro  locale di Trapani; Giuseppe La Francesca, 41 anni, già detenuto per traffico di stupefacenti; una ballerina di nazionalità ungherese, Anzhela Kuvshyniva, di 36 anni; un assicuratore,  Antonino D'Aleo, di 53, e un barista, Salvatore Scandaliato, di  39. I due night club venivano utilizzati per un giro di finte ballerine provenienti dall'Est, in particolare russe, spesso non  in regola con il permesso di soggiorno, che si intrattenevano  poi con i clienti nei privé o concordavano incontri sessuali a  pagamenti fuori dai locali notturni.
Il consigliere comunale arrestato, Giuseppe Ruggirello, di 52  anni, ex An adesso transitato nel movimento Forza del Sud, è indagato per corruzione per avere fornito informazioni  preventive sui controlli predisposti dall'Agenzia delle entrate  nei confronti del locale gestito da Giuseppe Simone, ricevendone  in cambio favori e prestazioni sessuali da parte delle  "ballerine". Ruggirello è accusato anche di concussione per avere indotto, nel corso di un controllo fiscale, il gestore di  un esercizio commerciale a promettergli il proprio voto e quello  dei suoi parenti alle elezioni comunali, evitando così la  contestazione di violazione per 100 mila euro. Nel corso di una serie di controlli e perquisizioni ai due  locali notturni, infine, gli investigatori hanno sequestrato documenti e anche una modica quantità di cocaina, probabilmente  di alcuni clienti che se ne erano disfatti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati