Sisma in Birmania: almeno 75 morti e più di 100 feriti

RANGOON. Sono almeno 75 le vittime della scossa di magnitudo 6,8 che cha colpito ieri la Birmania orientale, secondo l'ultimo bilancio provvisorio. I feriti sono più di cento.  L'ultimo bilancio, fornito da un dirigente birmano che ha chiesto di rimanere anonimo, è destinato ad aumentare quando i soccorritori riusciranno ad accedere a zone per ora inaccessibili.
La scossa ha colpito il 'triangolo d'orò, ai confini fra Birmania, Thailandia e Laos, una zona montagnosa di difficile accesso ma dove si svolge un attivo commercio transfrontaliero.  E' stata particolarmente violenta in alcuni comuni vicini alle città birmane di Tashilek e Kenhtung, dove si è registrato finora il maggior numero di vittime, secondo la fonte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati