Pallanuoto, l'Autoeuropa sfida l'Acicastello

na partita che apre un doppio appuntamento casalingo, comprendente la sfida contro la Fiorentina, da sfruttare per staccare le dirette concorrenti alla qualificazione play off

PALERMO. Tempo di derby per Autoeuropa. La squadra dell’Addaura ospiterà domani l’Archigen Acicastello all’Olimpica (ore 16,30 arbitri Castagnola e Sponza) nella quarta giornata di ritorno del girone sud di serie A2 maschile di pallanuoto. Una partita che apre un doppio appuntamento casalingo, comprendente la sfida contro la Fiorentina, da sfruttare per staccare le dirette concorrenti alla qualificazione play off.   


Il sette allenato da Gaetano Occhione, quarto in classifica con 26 punti, è reduce dalla sconfitta sul campo della capolista Carpisa Yamamay Acquachiara per 13-7. Nonostante il turno di stop, però, Autoeuropa ha mantenuto un punto di vantaggio sulla Roma Vis Nova nella corsa alla quarta piazza in campionato. Addirittura quattro le lunghezze sulla Promogest Cagliari e cinque sul Circolo Canottieri Napoli.


L’Archigen Acicastello è in fondo alla classifica con 6 punti in condominio con il Payton Bari. I catanesi hanno fatto quattro punti nelle ultime quattro giornate. La formazione guidata in panchina da Scebba ha perso in casa, però, la stracittadina contro la Famila Muri Antichi Catania, col risultato di 11-10, della scorsa settimana. All’andata Autoeuropa pareggiò a Nesima, col punteggio di 11-11, acciuffando il risultato grazie ad una rete nel finale di capitan Di Patti.


Il presidente Marcello Giliberti invita a non sottovalutare l’impegno: «Il match contro l’Archigen Acicastello, com’è stato quello con Bari, nasconde qualche insidia. Il pari del girone di andata deve essere un monito a tenere alta la concentrazione. Sappiamo che ogni errore ci può costare caro contro un avversario assetato di punti nella corsa salvezza. La grinta, che ha contraddistinto le nostre prestazioni, dovrà essere la costante dell’intera partita. Ci sono da sfruttare due match di fila all’Olimpica per fare il passo decisivo in direzione play off».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati