Pizzo a Carini, ecco chi è finito in carcere

PALERMO. Ecco chi sono i destinatari del provvedimento che ha portato all’arresto di quattro persone considerate appartenenti alla famiglia mafiosa di Carini e accusate di estorsione aggravata nell’inchiesta sulla compravendita del terreno su cui è sorto il centro commerciale Poseidon:

- FERDINANDO GALLINA. Inteso Freddy, detenuto per associazione mafiosa (indagine Addiopizzo). Gallina, arrestato in stato di latitanza era stato arrestato dai carabinieri di Carini esattamente tre anni fa, il 19 marzo del 2008, è figlio di Salvatore detto Totò (già reggente della famiglia di Carini) e cognato di Giovanni Battista Giacalone (fino al 2008 coreggente della famiglia di San Lorenzo unitamente con Massimo Giuseppe Troia, conosciuto come Lo Scuro).



- GIOVANNI GALLINA. Fratello di Ferdinando.



- VINCENZO PIPITONE. Uomo d’onore della famiglia di Carini, in cella per associazione mafiosa ed estorsione (indagine Gotha). Pipitone era diventato reggente della famiglia di Carini dopo l’arresto del fratello Giovan Battista Pipitone, avvenuto il 6 febbraio del 2002.



- ANTONINO PIPITONE. uomo d’onore della famiglia di Carini, recluso per associazione mafiosa ed estorsione (indagine Occidente).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati