Italia 150, le manifestazioni a Palermo

PALERMO. A Palermo I festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia cominciano questa mattina alle 8,30, con una sfilata delle carrozze e dei militari a cavallo in divise d'epoca dalla Statua a Villa Trabia, dove, alle 9,30, ci sarà l'alzabandiera al quale parteciperà anche il sindaco Diego Cammarata.
Alle 10 la messa, alle 11 il coro di voci bianche del conservatorio, alle 12 un saggio equestre e alle 12,30 un saggio di scherma e l'esposizione di auto d'epoca. Nel pomeriggio, alle 17.30, all'Archivio storico comunale, in via Maqueda 157, si terrà il concerto lirico-vocale dal tema «Musica nell'Italia unita», a cura degli Amici dell'Opera lirica Ester Mazzoleni.
Domani, alle 19, nella sala conferenze della Galleria d'arte moderna Sant'Anna, sarà presentato in anteprima per le autorità il film-documentario «Ma che Storia», realizzato dall'Istituto Luce. La visione del documentario aperta al pubblico si terrà, invece, sabato e domenica, alle 19, alla biblioteca di Villa Costa, al Verde Terrasi, in viale Lazio. Lunedì si prosegue con la «Giornata mondiale della poesia» all'Archivio storico comunale, a partire dalle 17. Dal 9 al 17 aprile, nell'ambito della Settimana della cultura, l'Archivio storico comunale ospiterà la mostra dal titolo «Abito e costume, La moda in Sicilia dall'Unità d'Italia ad oggi». Il programma delle celebrazioni si chiuderà a maggio con «I venerdì di Francia» (13, 20 e 27 maggio), in collaborazione con l'ambasciata di Francia e il Centro culturale francese, tre appuntamenti di musica e teatro sul tema del legame storico tra Italia e Francia in luoghi scelti, la Gam, l'Orto Botanico e il Duomo di Monreale. Ma il Comune intende anche trovare una strada o una piazza da dedicare al Risorgimento, preferibilmente nel centro storico, come deliberato dalla commissione Toponomastica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati