I Giochi delle isole sbarcano a Palermo

Si è messa in moto la macchina organizzativa della XV edizione che si svolgerò tra il capoluogo e la provincia dal 23 al 29 maggio prossimi. In gara Azzorre, Cipro, Corfù, Corsica, Elba, Jersey, Madera, Martinica, Mayotte, Sardegna, Wight e Sicilia

PALERMO. Si è messa in moto la macchina organizzativa della XV edizione dei Giochi delle isole, che si svolgerà a Palermo ed in alcuni centri della provincia, dal 23 al 29 maggio prossimi.
Si tratta di una vera e propria mini-olimpiade, alla quale è prevista la partecipazione di circa 3 mila giovani atleti provenienti dalle 12 isole che hanno aderito alla manifestazione: Azzorre, Cipro, Corfù, Corsica, Elba, Jersey, Madera, Martinica, Mayotte, Sardegna e Wight, oltre, ovviamente, alla Sicilia.
I Giochi delle isole, organizzati dal Comité d'organisation des jeux des iles (Coji), con il coinvolgimento della Regione siciliana e del Coni, si disputano ogni anno tra atleti delle maggiori isole in diverse discipline olimpiche: atletica leggera, nuoto, ginnastica, judo, pallacanestro, pallavolo, pallamano, tennis, tennistavolo e vela. Le competizioni si svolgeranno, oltre che a Palermo, a Cinisi, Balestrate, Carini, Partinico, Terrasini ed Alcamo, in provincia di Trapani. I Giochi saranno aperti e chiusi con due cerimonie alle quali parteciperanno importanti testimonial del mondo dello sport. "E' una delle grandi manifestazioni sportive che la Sicilia ospiterà nel 2011 - dice l'assessore regionale al Turismo e allo sport, Daniele Tranchida - che accenderanno i riflettori sulla nostra Isola, che ha già dimostrato, negli anni, le proprie capacità di organizzare grandi eventi. E' il segno dell'attenzione che la Regione rivolge verso il mondo sportivo giovanile".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati