Tennis, presentato il challenger di Caltanissetta

Sono state svelate le quattro wild card per il tabellone principale che scatterà lunedì 21 marzo. Torna, dopo la finale della passata edizione, il veneto Matteo Trevisan, 294 del ranking Atp

CALTANISSETTA. Sabato 19 marzo con gli incontri del tabellone di qualificazione prende il via il challenger di Caltanissetta, prova del circuito Atp Tour Tennis Challenger, da 30.000 euro, di scena sui campi in terra rossa del Tennis Club Villa Amedeo. Il torneo è stato presentato questa mattina nella prestigiosa Sala Gialla di Palazzo del Carmine, sede del comune di Caltanissetta alla presenza di numerosa autorità, a fare gli onori di casa  il sindaco Michele Campisi.




Sono state svelate le quattro wild card per il tabellone principale che scatterà lunedì 21 marzo. Torna, dopo la finale della passata edizione, il veneto Matteo Trevisan, 294 del ranking Atp. Oltre al giovane allievo di Fabrizio Fanucci, si sono aggiudicati l’accesso al main draw anche il palermitano Francesco Aldi, 412 Atp, Stefano Galvani, 298 delle classifiche mondiali e il toscano Daniele Bracciali, numero 918, ma il più forte doppista azzurro.




Nel corso della conferenza stampa di presentazione del torneo Internazionale città di Caltanissetta(patrocinato da Regione, Provincia e Comune ed alcuni sponsor privati) il direttore del torneo Giorgio Giordano ha dichiarato con grande gioia:”Pur in un momento di difficoltà portiamo avanti una manifestazione di estrema importanza per la nostra città e che permette agli sportivi nisseni di assistere a una settimana di grande tennis”.




All’incontro con i giornalisti erano presenti tra gli altri il presidente del Tennis Club Villa Amedeo, Michele Trobia e il prefetto Umberto Guidato che durante il suo intervento, oltre ad annunciare la propria presenza durante la manifestazione, ha sottolineato.”Sono un grande appassionato di questo sport e sono consapevole di quanto sia importante questa kermesse per la città”.




Per il tabellone di qualificazione spazio ai giovani talenti siciliani, a cui sono state concesse dall’organizzazione 6 wild card. A beneficiarne saranno i palermitani Claudio Fortuna, e Alberto Cammarata, i siracusani Eros Siringo e Antonio Massara, e il mazarese Omar Giacalone. La sesta ed ultima wild card è stata concessa al monegasco Jean Rene Lisnard, ex numero 84 delle classifiche mondiali.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati