Caso Vitrano, Marino avvia un'indagine interna

L'assessore regionale all'Energia ha disposto controlli negli uffici del suo assessorato dopo l'arresto del deputato del Pd e dell'ingegnere Ingrassia

PALERMO. L'assessore regionale all'Energia, Guido Marino, ha avviato una indagine interna, negli uffici del suo assessorato, dopo l'arresto del deputato regionale Pd Gaspare Vitrano e dell'ingegnere Pier Giorgio Ingrassia fermati venerdì scorso dopo aver intascato una mazzetta da 10 mila euro da un imprenditore del fotovoltaico.
La Regione non ha ricevuto ufficialmente alcuna comunicazione dalla procura che conduce l'inchiesta sul presunto caso di concussione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati