Palermo, tentativo di violazione al centro Ubuntu

Ignoti hanno tentato di sfondare il lucernaio del tetto del centro internazionale delle culture in piazza Tavola Rotonda. L'allarme ha fatto accorrere in tempo alcuni volontari

PALERMO. Qualcuno la scorsa notte ha tentato di sfondare il lucernario del tetto di Ubuntu, il centro internazionale delle culture in piazza Tavola Tonda a Palermo, ma è fuggito quando è scattato l'allarme che ha fatto accorrore alcuni volontari.    "Si tratta di un altro vile atto intimidatorio nei confronti di chi lavora sul territorio - dice il consigliere comune di Idv Fabrizio Ferrandelli, fondatore di Ubuntu - e contro una struttura che opera per il bene del quartiere. Oltre all'asilo multietnico, Ubuntu ha attivato scuole serali, uno sportello d'ascolto e medico, assistenza legale e tutta una serie di iniziative rivolte alla cittadinanza. Questo gesto non fa che confermare quello che è ormai un dato di fatto: la nostra attività sta dando fastidio a qualcuno che invece vuole che il quartiere rimanga senza istruzione, senza guida sociale e senza il sostegno che il nostro centro ha dato e continua a dare alla popolazione"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati