Caso Vitrano, spunta anche il nome di Bonomo

Il siracusano ex democratico e ora coordinatore regionale dell'Api, che non risulta indagato, viene citato dall'ingegnere Ingrassia come persona che ha interessi nel fotovoltaico. Lui smentisce: "Non ho notizie sull'inchiesta"

PALERMO. E' il siracusano Mario Bonomo, ex Pd ora coordinatore regionale dell' Api, l'altrodeputato regionale il cui nome compare nell'inchiesta che ha portato all'arresto di Gaspare Vitrano.
Il politico, che non risulta indagato, viene citato in alcune conversazioni dall'ingegner Pier Giorgio Ingrassia come persona che ha interessi nel fotovoltaico nella zona di Siracusa. 
Bonomo, che il 30 marzo compirà 48 anni, è componente della commissione Ambiente e territorio e della commissione esame delle attività dell'Unione europea dell'Assemblea regionale siciliana.
"Non ho interessi nel fotovoltaico. Non ho alcuna notizia su questa inchiesta e non ho
nulla da commentare". Lo dice il deputato regionale Api, Mario Bonomo, rispondendo ad una domanda sull'inchiesta che ha portato all'arresto del deputato regionale Pd Gaspare Vitrano e in cui comparirebbe il suo nome citato dall'altro indagato arrestato Pier Giorgio Ingrassia.
"Ho fiducia nella giustizia - aggiunge - aspetto con serenità eventuali azioni dei magistrati e credo fortemente in Dio".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati