Agrodolce, sospese le riprese

Tutti sono riuniti in assemblea permanente negli studi di Termini Imerese per discutere del futuro della serie tv. La produzione: "Garantiremo il futuro della serie"

TERMINI IMERESE. I lavoratori, maestranze e attori, della serie tv di Agrodolce sono da ieri riuniti in assemblea permanente negli studi di Termini Imerese a causa della sospensione delle riprese comunicata dalla BTL srl. La mancanza di una data certa di ripresa della produzione - dice una nota della Slc Cgil - insieme ad alcuni mancati pagamenti delle retribuzioni, è causa di forte preoccupazione anche in considerazione di quanto già accaduto dopo il primo anno di programmazione che ha visto il fermo dei lavori per quasi venti mesi.  "L'avvio della lunga serialità fiction tv - prosegue la nota - prodotta con finanziamento della Rai e della Regione Sicilia, é occasione non solo di sbocchi occupazionali ma anche, e soprattutto, per la costruzione di professionalità cinematografiche fin ora assenti in Sicilia. Siamo assolutamente contrari all'idea che questa realtà produttiva possa venir meno per la spinta che la produzione cinematografica può dare ad un territorio già fortemente penalizzato come quello di Termini e alla Sicilia in modo più complessivo, ritenuta da registi e produttori un set a cielo aperto.    


La Einstein Fiction, produttrice esecutiva di Agrodolce, sostiene di essere impegnata a garantire il futuro del prodotto. Lo riferisce in una nota, in cui spiega che le riprese "riprenderanno appena saranno risolti i rapporti produttivi con l'editore". "Questo stop - spiega la Einstein Fiction - sconta lo scollamento tra le richieste editoriali e le possibilità produttive, l'onerosa chiusura in passivo della prima serie, il costo del fermo produzione tra la prima e la seconda serie, che vanno ad aggiungersi alle crisi di liquidità conseguenti ai ritardi sui pagamenti a monte".    Il Gruppo Einstein "ha investito moltissimo sul territorio Termitano - conclude la nota - e ha puntato tutto sulla nascita in Sicilia dell'industria della lunga serialità e ha tutte le migliori intenzioni e la volontà di proseguire in questo percorso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati