Rogo nella notte a Brancaccio, distrutti sei capannoni

Coinvolti magazzini della ditta Costanza, della Pi.fa Trasporti, della Baza Ricambi, di Cargo Trasporti e di Spinnato forni. In cenere computer e altra merce per centinaia di migliaia di euro

PALERMO. Incendio nella notte nell’area industriale di Brancaccio, a Palermo. Ad andare in fiamme, intorno alle 22, un capannone della ditta di trasporti Costanza che si trova in via Filippo Costantino.
Distrutti anche altri cinque capannoni e un edificio adibito ad uffici di proprietà  della ditta Forni Spinnato. Non ci sono feriti, ma i danni sono ingenti. Dieci le squadre dei vigili del fuoco intervenute per tutta la notte. Le fiamme sono state spente solo alle prime ore dell'alba.
Dei sei capannoni andati in fumo, quattro erano dati in affitto ad altre ditte: uno a Costanzo Trasporti, un altro a Pi.fa Trasporti, un terzo a Baza Ricambi ed infine a Cargo Trasporti. Non si esclude l'incendio doloso. Sulla vicenda indagano i carabinieri i Brancaccio.
I vigili del fuoco hanno impiegato ore per domare il vasto rogo che ha distrutto il materiale imballato nel magazzino, computer e altra merce per un valore di centinaia di migliaia di euro.
Secondo una prima ricostruzione le fiamme si sarebbero propagate dall’interno, anche se è ancora presto per avere certezze e ricostruire le cause dell’incendio.
Altri dettagli nelle pagine del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati