Silvestre: "Ci salveremo, ne sono certo"

Il difensore argentino invita i compagni ad archiviare la pessima prova di Firenze e pensare alla delicata sfida contro la Samp. Ancora assenti Biagianti, Izco e Capuano

CATANIA. Si lavora a porte chiuse presso il nuovo centro tecnico di Torre del Grifo per preparare al meglio la gara delicatissima in chiave salvezza contro la Sampdoria domenica al Massimino. Perdura ancora l'indisponibilità di Biagianti, la cui assenza sta pesando non poco nell'economia del gioco degli etnei. Saranno indisponibili anche Izco e Capuano, intanto il centrale argentino Matias Silvestre suona la carica. "La pessima partita di Firenze è già archiviata, adesso concentriamoci sulla finale che ci aspetta domenica, una delle dieci che ci restano fino al termine della stagione. Sono certo che raggiungeremo la salvezza, il nostro è solo un problema psiciologico".
La Sampdoria, intanto, presegue a Roma alla Borghesiana, sede del ritiro, la preparazione sotto la guida del neo allenatore Alberto Cavasin. Mancherà per infortunio il capitano Angelo Palombo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati